4 regole per non ingrassare a Natale

Babbo Natale che sorride e tiene in una mano una fetta di panettone e nell'altra un bicchiere di spumante

Dicembre, il mese tanto temuto da chi segue un regime alimentare controllato, è arrivato. Natale, Capodanno, cene aziendali o di fine anno, rendono ardua l’intenzione di perdere peso o addirittura di mantenerlo. Allora come si fa a non rendere vani gli sforzi di mesi di attenzione? Basta avere bene in mente come comportarsi nelle varie occasioni e seguire 4 semplici regole!

Regola numero 1: non arrivare affamati ai pasti

Uno degli errori più comuni di chi cerca di non esagerare nei pasti natalizi, è quello di saltare i pasti precedenti. Prendiamo come esempio l’impegno di una cena fuori. L’idea di “compensare” e prepararci alla cena che verrà ci porta a mangiare troppo poco durante il giorno e ad arrivare troppo affamati alla cena stessa. Ad esempio fare colazione solo con il caffè, saltare gli spuntini e pranzare con un’insalata, produrrà l’effetto contrario a quello sperato perché ci farà arrivare alla cena con i crampi allo stomaco per la fame! Se già normalmente risulta difficile contenersi davanti ad una tavola imbandita di cibo, se si è molto affamati, lo sarò ancora di più! Il mio consiglio è quindi quello di seguire le abitudini normali, facendo una buona colazione e spuntino a metà mattina e a metà pomeriggio con frutta fresca o secca. In questo modo potremo sederci a tavola senza essere troppo affamati ed assaggiare un po’ di tutto.

Regola numero 2: programmare gli “extra”

È sicuramente usanza italiana regalare per le feste natalizie pandori, panettoni, torroni ed altri dolci, con il risultato di riempire le credenze non solo per le feste vere e proprie ma per tutto il periodo natalizio. Averli costantemente sotto gli occhi porta spesso a mangiarne in quantità esagerate! Assaggiarne un pezzo a Natale non sarà un finimondo ma se siamo particolarmente golosi dobbiamo stare attenti. Una soluzione potrebbe essere quella di conservare la nostra fetta di pandoro o il nostro pezzo di torrone per la colazione del giorno seguente. In questo modo possiamo evitare un “surplus” calorico nella giornata precedente e oltretutto iniziare la giornata successiva con una coccola in più.

Regola numero 3: fare più attività fisica

L’attività fisica è di per sè una colonna portante in uno stile di vita corretto, ma nel periodo natalizio è fondamentale. Poiché è certo che in quei giorni mangeremo di più e quindi introdurremo più “energia”, l’unico modo per non ingrassare è quello di consumare di più. Il movimento ci permetterà di spendere quell’energia in eccesso e di eliminare le tossine accumulate. Basterà anche una passeggiata di 50 minuti a passo svelto, da ripetere almeno 3 volte nella settimana.

Regola numero 4: avere buona volontà

Con questi pochi e semplici consigli, riuscirete sicuramente a mantenere il vostro peso durante le feste, ma alla base deve esserci la buona volontà di seguirli. Come in ogni circostanza, la determinazione di raggiungere il nostro obiettivo, è la vera chiave del successo. Senza di essa, ogni scusa sarebbe buona per esagerare!

 

2017-12-20T16:14:28+00:00